You are currently viewing Canon presenta la nuova imagePRESS C170 Series

Canon presenta la nuova imagePRESS C170 Series

Canon annuncia il lancio di imagePRESS Serie C170 con l’obiettivo di consentire alle aziende di esplorare la stampa creativa in-house. La nuova stampante, progettata per fornire stampe personalizzate, ad alta risoluzione e dai colori vivaci, offre una soluzione alternativa alle aziende che desiderano spingersi oltre i limiti della loro creatività

Fare di più con il minimo sforzo

Sulla scia del successo riscosso dal lancio della stampante imagePRESS C165 nel 2019 e in risposta alla continua richiesta di ottimizzazione dei flussi di lavoro professionali negli ambienti d’ufficio, imagePRESS C170 promuove la creatività, permettendo alle aziende di realizzare stampe a colori incredibilmente nitide e dalla qualità professionale. Questo nuovo sistema di stampa è pensato per soddisfare le molteplici esigenze sia delle grandi aziende che delle medio piccole e aiutarle a diversificare le loro opzioni creative, grazie alla capacità di gestire non solo i formati A4 e A3 standard ma anche formati particolari come buste, supporti con grammatura fino a 350 g/m2 e banner fino a 1300 mm. L’ampia gamma di opzioni di finitura in linea professionali e la gestione di diverse tipologie di supporti, tra le quali carta lucida, comune, goffrata e silk, incrementano la flessibilità del dispositivo, consentendo di realizzare stampe versatili e creative.

Parola d'ordine: creatività

Con l’accelerazione del lavoro ibrido e il nuovo ruolo assunto dall’ambiente lavorativo, le aziende hanno l’esigenza di rendere più produttivo il tempo trascorso in ufficio. Analogamente ai modelli imageRUNNER ADVANCE DX, imagePRESS Serie C170 offre funzioni di sicurezza progettate per proteggere le informazioni sensibili, garantire la privacy di dipendenti e clienti e consentire agli ambienti light production e agli uffici di alto livello di rispettare le normative vigenti. Una volta attivata, la funzione McAfee Embedded Control blocca l’esecuzione di applicazioni non autorizzate attraverso il whitelisting intelligente.